Invecchiamento

E-COMMERCE B2C – ITALIA VS EUROPA
7 Marzo 2020
Retribuzioni
7 Marzo 2020

La “bomba dell’invecchiamento”, pronta a esplodere già dal 2030.
Si è arrivati quasi a un terzo della popolazione in Italia over 65 anni. La speranza di vita sta crescendo e questo è un dato estremamente positivo, tuttavia l’invecchiamento innesca un circolo vizioso.
L’aumento della vita media causerà l’incremento di condizioni patologiche che richiedono cure a lungo termine e un’impennata del numero di persone non autosufficienti, esposte al rischio di solitudine e di emarginazione sociale; così crescerà inesorabilmente anche la spesa per la cura e l’assistenza a lungo termine degli anziani. Se l’anziano ha ancora un nucleo familiare che l’accompagni, riesce a sopravvivere dignitosamente. In caso di solitudine, i centri di accoglienza sovrappopolati tolgono dignità e vivibilità al singolo.
Bisognerebbe fare leva su politiche che incentivino l’individuo a far fronte personalmente alla propria persona, mediante polizze “Long Term Care” a sicurezza di un invecchiamento sereno, al riparo da eccessive spese che possono gravare sulla salute e sulle risorse economiche dell’anziano e della sua famiglia.

Buy now